Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Comunicati stampa ALLA CONQUISTA DEL MONTE AVENA.

ALLA CONQUISTA DEL MONTE AVENA.

ALLA CONQUISTA DEL MONTE AVENA.

Lola Zytek F3000.

Edizione mozzafiato quella della 30° edizione della Pedavena Croce d’Aune.

Weekend assolato e ricco di emozioni che ha portato numerosissimo il pubblico, dislocato in vari punti del tracciato, ad assistere alla competizione.

I tre pronostici erano tutti per Denny.

Infatti non ha deluso le aspettative. 

Dopo la gara slovena, era stata pianificata appunto la salita bellunese. Tracciato adatto per testare il nuovo cambio al volante della Lola Zytek F3000.

L’ultimo test risaliva alla giornata di martedi all’Autodromo bresciano di Franciacorta.

Purtroppo per un problema tecnico, la prova è stata rinviata alla gara di Pedavena, appunto.

I giorni seguenti la squadra D RACE ha lavorato sodo per rimettere in sesto l’auto per le prove del sabato. Il trevigiano ha dominato l’intero weekend, a partire dalla pole di sabato.

Nella prima manche è salito con circospezione, approfittando del momento per continuare lo sviluppo della vettura.

Mentre al secondo turno schizza al comando della classifica.

Giornata di gara spettacolare per meteo e pubblico assiepato per assistere alla competizione. Molte le vetture Formula iscritte alla gara, e allineate al nastro di partenza.

Una motivazione molto valida spinge Denny a voler conquistare a tutti i costi questa gara: non averla mai vinta.

Come detto, Denny non smentisce i pronostici e incassa già alla prima manche con un tempo di 3’39.18, inseguito da F. Cinelli alla guida di una Lola B99/50 e dal trentino Diego de Gasperi su Lola Zytek anch’esso.

La seconda manche lo vede lanciato verso la vittoria. Una prova da urlo che lo porta sul gradino più alto del podio con un tempo migliorato di 3’37.94.

Dunque il trevigiano viene incoronato RE della 30° Pedavena - Croce d’Aune con un tempo totale di 7’17.12.

Alle sue spalle il toscano F. Cinelli e Diego de Gasperi.

Felice della prestazione, il pilota della D RACE afferma: “Dopo varie modifiche sono riuscito a trovare l’assetto giusto e sono riuscito finalmente a portare a casa la vittoria, che voglio dedicare a Luigi Amadio, storico presidente della scuderia Villorba Corse, scomparso proprio qui 12 anni fa.”.

 

Responsabile stampa

Martini S.

 
Azioni sul documento
« novembre 2018 »
novembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Visitatori unici dal
20 marzo 2008